• Facebook Clean
  • Twitter Clean
  • Flickr Clean

​© 2023 by STREET LIFE. Proudly created with Wix.com

Nell'ordine ho visto:

La donna con gli occhi più tristi del mondo mentre mi porgeva delle posate di plastica, così chimicamente bianche da poterti far diventare uno sfegatato ambientalista.

Una coppia di vecchietti di quelli che fanno tenerezza, una donna noiosamente graziosa, nessuna ragazza la cui faccia ricordi il crollo di una diga, una donna che si muoveva sgraziata su dei tacchi troppo larghi, un uomo con la camicia sbagliata, un giovane impiegato con il pensiero di un merlo blu  fisso tra le tempie.

Ed ancora,

una bambina con delle gocce di pioggia strette in un pugno, una madre con un petalo di pesco sulla fronte, un uomo che dovrebbe portare un cilindro, il luccicante pensiero di una donna che sotto i folti capelli insegue un aquilone rosso e a questo punto un me che  conto le perle che  cadono dalle sue mani.

 Un uomo magro che  si conta i denti e le unghie mentre la ragazza al suo fianco ha perso il conto di tutti i suoi difetti. 

La ragazzina incerta di quale sia il profilo migliore da mostrare alla fotocamera del cellulare, un uomo ferito dal peso di tutte le sue cicatrici, un finto marinaio e la sua vera scialuppa di salvataggio, una ragazza  distratta con gli occhi tra le mani, aveva perso l'ennesimo vero amore, una donna dal seno imperfetto,  una modella  ancora nuda dopo aver parlato con un fotografo sconosciuto.

Poi Con pensiero mi sono ritrovato nel mezzo dell’odore verde del porto e delle sue gomene nodose, sulle guance avevo gusci di molluschi abbandonati e tutto il sale di ogni onda di mare.

Tutto questo mentre aspettavo di prendere un aereo

Ed ora non riesco a dormire, mi perdo in un pensiero indefinibile e un assordante silenzio mi spacca ogni osso del cuore, quindi, scriverò un racconto o mi ubriacherò, mentre decido, li nel bel mezzo di quel  frattempo scatto fotografie.

ABOUT

Andrea Fuso